marchio colori tempo libero show_img.php festivall_logo


visioni
“FUTURE CINEMA”
24 settembre 2008
Triennale di Milano
Incontro con Maurice Benayoun
h. 18.00
Anteprima SIGGRAPH 2008
h. 21.00


Triennale di Milano, 24 settembre
, VISIONI DIGITALI, organizzato nell’ambito della seconda edizione di Festivall, all’interno di Milano Settembre Cinema, promosso dall'Assessorato al Tempo Libero del Comune di Milano, presenta FUTURE CINEMA: un’edizione speciale centrata sull’evoluzione e sulle tendenze future nel mondo del cinema, in collaborazione con ACM SIGGRAPH – Milan Professional Chapter.
VISIONI DIGITALI, un progetto di MGM Digital Communication, è un vero e proprio cantiere creativo che, attraverso incontri, dibattiti, proiezioni e anteprime internazionali, offre un aggiornamento continuo sui nuovi linguaggi espressivi ma soprattutto sulla necessità di mettere a confronto i giovani talenti italiani e il mondo professionale.
Alla Triennale di Milano, direttamente da Los Angeles, l’anteprima italiana dell’edizione SIGGRAPH 2008 (www.siggraph.org/s2008), che da 35 anni rappresenta l’appuntamento professionale più importante sull’evoluzione degli scenari tecnologici per il mondo del cinema e della comunicazione.
Cosa vedremo? Dal
Computer Animation Festival una panoramica internazionale delle opere digitali, provenienti dal mondo della computer animation, effetti speciali nel cinema, nell’arte e nella scienza.
La creatività digitale si fa spettacolo sul grande schermo, distillando l’essenza del futuro del cinema.
Special Guest: Maurice Benayoun, new media artist, autore di installazioni e opere digitali esposte nei grandi centri e musei internazionali, incontrerà il pubblico milanese, per fare il punto sul futuro del cinema, sui nuovi sistemi di fruizione e sui grandi progetti attualmente in corso nelle grandi capitali.
Infine Festivall sarà anche l’occasione per annunciare il prossimo
VISIONI DIGITALI 2009.
Nella primavera prossima tornerà in scena l’Europa digitale con l’anteprima italiana del festival
Les e.magiciens e un programma ricco di ospiti internazionali, laboratori con professionisti della cultura digitale e proiezioni video di giovani autori.